Indagine esigenze strumentazioni in comodato d’uso gratuito per la didattica a distanza

documentVisto il D.L. 23 febbraio 2020, n. 6;
Visto il D.L. 17 marzo 2020, n. 18;
Visto il Decreto Ministeriale del 28 marzo 2020, n 187, che prevede il riparto dei fondi alle istituzioni scolastiche per l’apprendimento a distanza;
Vista la nota MI del 28 marzo 2020 n. 562;
Considerato che l’Istituto dovrà avviare le procedure di acquisto dei supporti tecnologici da fornire in comodato d’uso agli alunni che ne necessitano,

 

SI CHIEDE

ai genitori, interessati a far partecipare i propri figli alle lezioni/videolezioni online, di segnalare la mancanza di apparecchiature elettroniche e/o la necessità di ulteriori strumenti (qualora avessero più figli impegnati nelle videolezioni e nelle lezioni interattive) per agevolare la didattica a distanza.
Si chiede, inoltre, di segnalare i problemi di connettività, da intendersi come assenza assoluta di rete internet fissa e mobile. Difatti, coloro che usufruiscono di connessioni mobili con smartphone, sono invitati a contattare il proprio operatore telefonico per aggiornarsi sulle opportunità messe a disposizione per l'estensione gratuita del traffico internet.
I genitori interessati possono inoltrare l’informativa, con le specifiche segnalazioni, via mail all'indirizzo This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. .
Si precisa che, in attesa dell’acquisto delle attrezzature, l’Istituto può fornire in dotazione qualche tablet agli alunni in comodato d’uso. Le richieste verranno valutate ed evase, fino all'esaurimento delle dotazioni disponibili, dando la precedenza alle famiglie con ISEE dichiarato basso e che possano, comunque, garantire una connessione internet.
Si chiede ai referenti di plesso e ai coordinatori di classe di aiutare i genitori e di segnalare, eventualmente, alla scrivente le criticità.

pdfg-1Leggi documento allegato