XI Edizione del Premio "G. Fargiorgio"

fargiorgio 3Martedì 31 Maggio presso la sala Ribaud del Comune di Formia si è svolta la premiazione della XI edizione del premio "G. Fargiorgio". La manifestazione patrocinata dal Comune di Formia ha visto coinvolte diverse scuole del Sud Pontino con più di 500 opere in concorso.

Anche quest'anno il nostro Istituto è stato protagonista dell'evento con 5 alunni premiati o segnalati. L'alunno Matteo Borrelli della classe II D ha vinto il 1° premio per il tema "La strada", mentre il terzo premio della stessa sezione è stato assegnato a Francesco Treglia della classe II B. Tre sono state le opere degne di menzione: per il tema "Il lavoro" le opere di Federica Signore classe III D e Flavia D'antonio classe III B e per il tema "La strada" l'opera di Eloisa Petti. I nostri alunni emozionati hanno ricevuto premi e congratulazioni dalla commissione giudicatrice presieduta dall'artista Salvatore Bartolomeo.

Foto

SCUOLA DELL'INFANZIA DI MINTURNO (Sezioni A e B) - FESTA DEL SALUTO E BOOKNIC DI PRIMAVERA! LETTURE E MERENDA IN ALLEGRIA.

locandina festa del saluto  -
     

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

loc mint 8.06.2016-page-001-1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

"Alla scoperta delle nostre radici"

radici 3Plesso di Fonana Perrelli

Gli alunni del plesso di Fontana Perrelli impegnati nella riuscitissima manifestazione  " Noi.. Alla scoperta delle nostre radici" dove hanno visto rinascere momenti di vita quotidiana dei loro nonni.

Foto

" Ricordi .... in Musica ! "

1giugno1A conclusione del corrente anno scolastico, l’Orchestra “Antonio Sebastiani” si esibisce nel Concerto  “Ricordi … in Musica”, mutuando la frase di Kahil Gibran “Il ricordo è un modo d’incontrarsi”. Sì, perché i ricordi ci accomunano, nella nostra storia, nel nostro passato e danno un grande senso di appartenenza, al paese, alla famiglia, ai valori della comunità. La musica ha il potere e la magia per far riaffiorare i ricordi, non sempre lieti, non sempre degni di orgoglio. E’ proprio col rievocare uno degli eventi più dolorosi del nostro passato che si dà inizio al concerto, ricordando la Grande Guerra, quella del ‘15/’18, dalla quale è trascorso precisamente un secolo di storia. Segue la parte più spensierata del concerto, nella quale i ragazzi si cimentano in brani digrandi artisti, italiani e stranieri, del presente e del passato (Vasco, Pink Floyd, Tito Puente, David Bowie, Queen).

Brochure

 

Foto